home notizie

Anteprima notizie

Agritur La Gemma
Bioengineering ha eseguito la progettazione e la direzione lavori dell'impiantistica elettricia del nuovo agritur La Gemma di S. Orsola Terme:...
A Rovereto in classe A
BIO Engineering ha progettato l’involucro edilizio e gli impianti di climatizzazione della nuova prestigiosa iniziativa immobiliare Saiani...
Eurocoating-additive manufacturing
BIO Engineering ha eseguito la progettazione degli impianti e la direzione lavori del nuovo insediamento produttivo Eurocoating S.p.a. a Pergine...
Novagenit biotecnologie e farmaceutica
BIO Engineering ha seguito con grande soddisfazione ed entusiasmo la progettazione impiantistica dell’ampliamento di Novagenit S.r.l. a...
Cosbi
Bioengineering ha progettato per la ditta La Termoidraulica l'adeguamento degli impianti di climatizzazione dell'edificio sede della COSBI...
Palazzina uffici A22 al Brennero
  BIO Engineering in A.T.I. con lo studio Archidea e lo studio ing. Barbareschi ha vinto la gara di selezione nazionale indetta dalla società...
EC 2 - Eurocoating
BIO Engineering ha seguito la realizzazione degli impianti termomeccanici ad elevata tecnologia del nuovo insediamento "EC 2" della società...
Sistemi ottimizzatori dell'energia
BIO Engineering stringe un rapporto di partnership con le ditte Unogrex. s.r.l. e Tonini grandi impianti s.n.c. per la realizzazione e la...
Pove del Grappa: ulivi ed un magnifico edificio
BIO Engineering ha progettato e curato l’installazione degli impianti tecnologici di una magnifica villa di nuova realizzazione a Pove del Grappa...
Residenza al castello
Bioengineering ha seguito la progettazione degli impianti di climatizzazione e dell'isolamento della nuova residenza Al Castello a Calliano di Trento...


Designed by:

Cibio
Mercoledì 23 Novembre 2011 17:00

CibioBioengineering ha seguito la progettazione e la direzione lavori degli impianti meccanici (impianti di idrico sanitari, antincendio, di climatizzazione e gas tecnologici) e dell'isolamento termico relativi alla realizzazione dell'ampliamento della sede CIBIO (Centro di Biologia Integrata) a Mattarello di Trento. L'edificio, adibito ad attività di ricerca ospita laboratori ad elevato profilo tecnologico. Per quanto riguarda il riscaldamento si è sfruttata la rete di teleriscaldamento (1.200 kW) che connette gli edifici del compendio, per il raffrescamento di è installato un nuovo gruppo refrigeratore della potenza di 580 kW. Progetto architettonico geom. M. Santoni.

 
Residenza al castello
Mercoledì 23 Novembre 2011 17:26

Al Castello 1Al Castello 2Bioengineering ha seguito la progettazione degli impianti di climatizzazione e dell'isolamento della nuova residenza Al Castello a Calliano di Trento commissionata da Cosmo Costruzioni. Le 6 palazzine sono allacciate ad una rete di teleriscaldamento privato alimentato da una coppia di generatori di calore a condensazione. Ogni corpo fuori terra è dotato di un impianto solare termico per la produzione dell'acqua calda sanitaria. Gli edifici sono certificati in classe B secondo lo standard Casa Clima della provincia di Bolzano.

 
Protocollo di prestazione standard BIO Engineering
Sabato 17 Settembre 2011 07:04

foglia

Molta confusione orbita attorno al settore della certificazione energetica. Attualmente sono in vigore quella nazionale, quella regionale e in alcuni casi addirittura quella provinciale. Ovvio che, senza una regia statale, ognuno abbia adottato un proprio metodo di calcolo e abbia istituito un proprio albo per certificatori energetici. Inevitabilmente le certificazioni porteranno a risultati molto diversi fra loro. Capita così che lo stesso edificio si collochi in classe B secondo un modello di certificazine e in classe A+ secondo un altro. Un condominio di 30 alloggi con impianto centralizzato e contabilizzazione del calore, per alcuni standard regionali sarà accompagnanto da un unico certificato energetico (riferito al generatore di calore), mentre per il sistema statale sarà dotato di 30 certificati energetici (uno per unità), con valori diversi di prestazione energetica. Come non bastasse accanto a queste situazioni spesso risulta necessario redigere certificati energetici diversi per lo stesso edificio, pur rimanendo nello stesso comune: secondo le leggi provinciali, per la richiesta di agibilità, secondo le leggi nazionali per i contratti di compravendita e di affitto. In altri casi addirittura la sessa certificazione nazionale deve essere redatta con criteri diversi causa divere interpretazioni degli enti di riferimento. Per esempio, la maggiorazione dell'incentivo relativo all'energia prodotta dagli impianti fotovoltaici abbinato al premio per l'efficineza energetica, secondo il GSE, deve essere calcolato senza considerare l'apporto delle schermature solari previste dalla norma di riferimento. Morale: parecchio disordine normativo per il sovrapporsi di leggi nazionali, regionali, provinciali (e addirittura comunali) conduce ad una caotica, disorganica e frammnentaria informazione dei cittadini. Al fine di migliorare la comunicazione con i propri clienti, BIO Engineering introduce in esclusiva un proprio standard di prestazione degli edifici in modo da semplificare ed agevolare le scelte che il committente è portato ad effettuare al momento di intraprendere l'attività di progettazione.

Leggi tutto...
 
Un ricordo
Lunedì 19 Settembre 2011 22:24

Ricordo come fosse ieri il nostro primo incontro, alle 7 del mattino di quella che sarebbe poi stata una limpida giornata invernale di quasi 10 anni fa, quando, con un po' di soggezione, ti incontrai la prima volta per esaminare un progetto. Iniziò da quel momento la nostra collaborazione, un punto di inizio che non ha più avuto termine, nemmeno in questi ultimi giorni. Ricordo così un uomo profondamente corretto, professionale e gentile nei modi. Rimane così, in modo indelebile, la tenacia di chi non si arrende e combatte, sempre, anche contro un male che lo ha portato via. Ciao Agostino.

 
Da G ad A+ evoluzione della specie
Domenica 13 Febbraio 2011 10:10

euregio

 

 

BIO Engineering e SCAA Studio ricevono l'importante riconoscimento "Premio energia Trentino 2010" conferito dall' Agenzia Provinciale per l'Energia (A.P.E) nell'ambito del premio Ambiente Euregio per il miglior progetto trentino in tema di uso razionale dell'energia e/o produzione di energia da fonti rinnovabili con il lavoro "Da G ad A+: evoluzione della specie", inerente la ristrutturazione integrale di un edificio di civile abitazione - committente dott. D. N.

Leggi tutto...
 
« InizioPrec.12345678910Succ.Fine »

Pagina 6 di 10